“Sul cuore dei ricordi” di Clara Bianchi

Incanutiti pensieri

come caduche foglie nell’algido

abbraccio di novembre si avvitano

tra ellebori brinati

e rosse bacche d’agrifoglio.

Crespo vento di ponente crudele

si arrampica sui crinali cilestri,

sulla macchia cupa,

a ghermirne le fitte chiome

in sferzante stormire…

Scolora il cielo nel livido mare in tempesta…

l’assolo di un barbaglio tra nubi d’ardesia

riverbera sul porticciolo in attesa…

attimo rosso l’ultimo raggio riflesso

ad eludere grigie monocromie

di depredate speranze.

Distrattamente scorre il tempo

nei lontani rintocchi di una campana,

che si confondono nel crepitio di un tuono,

mentre un sogno si accende nella luce

crepuscolare dell’Espero:

bianche ali di libertà sopra i neri scogli sospese

si librano nella corsa ribelle del vento

a coglierne la corrente più propizia…

fragilità di vite appese al filo del destino

a sfidarne l’avversa sorte…

scrivere pagine di noi sui fogli del futuro

con l’inchiostro nel retaggio del passato

e la mano sul cuore dei ricordi…

Clara Bianchi

Segnalazione di merito
 Sezione A
img_7344